Mi chiamo Andrea e voglio aiutarvi a diventare finanziariamente liberi.

Ho studiato Economia e Commercio.
Ho iniziato ad investire in Borsa nel 2007, perfettamente in tempo per subire la più devastante crisi finanziaria dal 2001.

Ne sono uscito bene  solo perché, molto ben consigliato da gente più esperta di me, non mi sono mai fatto prendere dal panico, ed anzi ho continuato a comprare un poco alla volta, senza cambiare strategia.

Nei post del blog partirò dalle basi, perché il 99% della gente ne capisce non moltissimo di finanza, ma in breve le  idee portanti del blog sono:

1- Bisogna risparmiare, spendiamo troppi soldi in cazzate. 100 euro in più risparmiati al mese fanno circa 90.000 euro di differenza nell’arco della vita lavorativa (35 anni) assumendo un rendimento netto conservativo del 4%.

2- Bisogna investire: tenere i propri risparmi mensili in soldi cash fa perdere circa i due terzi del capitale reale nel corso degli stessi 35 anni, assumendo inflazione al 3%.

3- Investire significa “buy and hold”, cioè comprare e dimenticarsi, possibilmente index funds/ETF a basso costo più diversificati possibile (prendete come riferimento VTSAX, VEUSX o VTIAX di Vanguard per farvi un’idea, anche se sono in dollari), buttando quasi tutti i soldi che vi avanzano a fine mese, con l’approccio del dollar cost averaging.

La ragione per cui ho voluto iniziare questo blog sta proprio nel fatto che in Italia i siti di Personal Finance, troppo spesso, spingono strategie folli tipo acquisti di opzioni, comprare con le leve, day trading, ecc, che sono un po’ come andare al casinò, con la stessa certezza di perdere tutto ma molto meno divertente come esperienza.

Disclaimer: nulla su questo sito deve essere interpretato come incitazione o suggerimento all’acquisto o alla vendita di prodotti finanziari di alcun tipo.

Per dettagli consultate la pagina dei termini e condizioni d’uso del blog.

Advertisements

13 thoughts on “Intro

  1. Ciao Andrea,
    complimenti per il tuo blog: ci dispensi molte pillole di saggezza.
    Se avessi saputo tutte queste cose a vent’anni (ma erano altri tempi), ora sarei in completo relax 🙂

    ciao – leguf

    Like

  2. Ciao Andrea,

    ho trovato il tuo blog grazie a Leguf, ora me lo leggo con calma, ma il portafoglio si puo vedere dal sito? Sono curioso di vedere come lavori con ETF e fondi, che personalmente uso poco…
    Ciao e ora mi dedico alla lettura di altri post! 🙂
    Stal

    Liked by 1 person

  3. Ciao Andrea!

    Il mio ragazzo mi ha indirizzata al tuo blog. Oltre a MMM, è bello poter leggere riguardo a ERE in italiano, soprattutto se i post non sono pesanti.

    Entrambi sotto i 25 anni, stiamo per fare il grande passo verso i primi investimenti. Trovo quello che scrivi incoraggiante e utile contro la paura del rischio… Sono sempre più convinta di questo progetto!

    Grazie e continua così.

    Maria

    Liked by 1 person

    1. Grazie mille Maria per le belle parole, e grazie al tuo ragazzo 🙂
      Mi raccomando all’inizio sempre un passo alla volta e con calma con gli investimenti: consiglio sempre di iniziare con una cifra che sia sufficientemente grande che ci presterai attenzione, ma sufficientemente piccola che se la vedi dimezzarsi non perdi il sonno (o peggio entri in crisi).
      Buon risparmio!

      Like

  4. ho appena scoperto il tuo blog, mi sembra interessantissimo, complimenti anche per la chiarezza nell’esposizione!
    dopo anni passati a seguire i consigli dei consulenti bancari, voglio studiare e provare (con calma) e metterci del mio.. ti seguiro’ sicuramente!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s