#86 – La forza della dedizione.

Never fail due to lack of effort, because effort requires no skill.

Una delle più comuni auto-giustificazioni che la gente si da è “eh ma io non ho mica il talento/fortuna/abilità/etc di XYZ”.

La verità, invece, è che qualsiasi abitante del mondo civilizzato di media (o anche leggermente sotto la media) intelligenza può arrivare nel top 10% mondiale di qualsiasi categoria.

Bastano 10 anni di dedizione.

Per entrare nel gotha assoluto (giocare nella NBA o ai mondiali di calcio per una nazionale forte, diventare uno dei top supermaneger miliardari ecc) dello 0,001% ci vuole un mix di talento, dedizione e culo.

Idem per entrare nel top 0,1%.

Anche per essere nel top 1% serve probabilmente avere talenti sopra la media.

Ma essere meglio del 90% della gente è semplice (che è diverso da facile): il letale mix di mediocrità imperante e (soprattutto) mancanza di applicazione farà si che solamente “allenandovi” seriamente e con continuità riuscirete nella vostra impresa.

Quanta gente pratica uno sport seriamente per 10 anni? Molti mollano prima. Quindi anche senza talenti particolari, la dedizione vi porterà a risultati impensabili.

Vale in tanti altri aspetti della vita.

Insistere e lavorare seriamente su una qualunque cosa per dieci anni fa anche si che, per la legge dei grandi numeri, prima o poi il famoso “treno” passerà. Vi troverete prima o poi al momento giusto nel posto giusto.

Lavorativamente questo può tradursi in un capo che nota il vostro impegno e vi da una opportunità di crescita, oppure in quel cliente che apprezza il fatto che siate passati a risolvergli un problema un venerdì alle 18 pur sapendo che siete a 150km da casa, e per ringraziarvi vi raccomanda ad un altro cliente.

Vedendo la cosa dal lato degli investimenti, 10 anni è anche un orizzonte temporale sufficientemente lungo da far si che, con massima probabilità, il denaro che avrete risparmiato in passato vi avrà a sua volta generato altro denaro.

Ricordate sempre: a parte casi eccezionali di sfiga, trovarvi ad essere “sopra la media” nei campi che vi interessano è, in massima parte, una cosa sotto il vostro controllo.

Settate le priorità, capite cosa importa veramente nella nostra vita, e dedicatevici anima e corpo con costanza e perseveranza.

Buon risparmio.

Advertisements

8 thoughts on “#86 – La forza della dedizione.

  1. Ottimo articolo. Aggiungerei che nel mondo del risparmio se riesci a far girare la ruota per 10 anni, poi la ruota continua a girare da sola (magari basta qualche colpetto ogni tanto). Se invece smetti di allenarti nello sport… ti viene la pancia 😂
    Ovviamente si tratta di una battuta, ma l’ho fatto per dire che (come ha detto varie volte anche Andrea) investire può essere più semplice e redditizio di quel che sembra.

    Liked by 1 person

  2. Assolutamente d’ accordo. Ma quello che è fondamentale non è l’ intelligenza ma il carattere. La curiosità e la testardaggine in primis e poi il metodo che ti aiuta a pianificare. Non ultimo anche i saliscendi forti dei mercati che x un contrarian sono fondamentali. Orgasmi da tracolli finanziari amo definirli.
    Il primo l’ ho avuto nel dicembre 1987 e ho sfruttato quel crollo molto proficuamente e senza blog……senza internet……..solo fiuto da tartufi…..:-)….:-)

    Liked by 1 person

    1. Devo regalarlo alle mie nipoti. Laureate che odiano la matematica e alla fine lavoreranno fino a 70 anni per questo. Purtroppo sono stravolgimento da sempre che il senso del risparmio, degli investimenti conseguenti, è strettamente legato al carattere e non alle capacità. Mi piacerebbe bastasse un libro. A volte l’ intelligenza non serve a niente se non è condita dal carattere giusto. Tutto li.

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.